terapia onde d'urto

ONDE D'URTO
Sono efficaci sia nell’applicazione radiale che in quella focalizzata. L’onda d’urto è un’energia meccanica, che va a stimolare tessuti bloccati nel processo ripartivo. Sono utilissimi in fase infiammatoria cronica, ma ancora di più in fase acuta.

La loro applicazione riguarda tutti i processi infiammatori articolari (es. sindrome cuffia dei rotatori, infiammazione del tendine d’Achille, fasciti plantari, spine calcaneari) ma anche patologie a carico dell’osso che nessun altro strumento non chirurgico riesce a trattare come difetti diconsolidazione delle fratture e pseudoartrosi ossea.

Utilizzano onde acustiche ad alta energia e breve durata.

Questi impulsi generano una forza meccanica diretta indirizzata sulle parti del corpo da trattare con l'obiettivo di trasferire energia sui tessuti per stimolarne i naturali processi biologici riparativi.

 
Viene  erogata dal terapista che con un manipolo tratta la zona interessata.
DURATA: Dipende dal tipo di patologia e dalla zona da trattare. Circa 5'-15' minuti.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

PATOLOGIE DEI TESSUTI OSSEI: ritardi consolidamento pseudoartrosi, necrosi asettiche della testa dell'omero e femoro, fratture da stress, algo distrofie.
PATOLOGIE DEI TESSUTI MOLLI: rigidità articolari, condrocalcinosi gomito, miositi ossificanti, tendinopatie e tendiniti (epicondiliti, fascite plantare), ematomi in fase di organizzazione.

Torna alla lista        Stampa