La Struttura e’ suddivisa in due branche operative, la prima e’ diagnostica per immagini e non prevede attualmente nessuna forma di lista di attesa poiche’ il personale aziendale e’ dimensionato per poter eseguire tempestivamente l’erogazione del servizio richiesto; la seconda branca e’ quella di fkt e prevede una gestione delle liste di attesa i cui tempi di chiamata normalmente non superano i 15 giorni.

La richiesta di erogazione dei servizi (diagnostica per immagini/fkt) viene considerata, oltre che tenendo conto dell’ordine di arrivo, anche in relazione della gravita’ della patologia, all’urgenza del trattamento stesso ed ai criteri di appropriatezza al servizio posti dalla normativa regionale vigente.

I criteri di scorrimento della lista sono: ordine progressivo, priorita’ clinica, non risposta alla chiamata, rifiuto di presentarsi presso la struttura al fine di ricevere il servizio richiesto.