Colonscopia Virtuale
In pratica si tratta di una procedura endoscopica virtuale realizzata con l’ausilio di software dedicati che utilizzano le immagini acquisite dalla tomografia computerizzata. Essendo una simulazione computerizzata, a differenza della colonscopia tradizionale, la colonscopia virtuale viene condotta senza l'introduzione nel colon di sonde fatta eccezione per un catetere in gomma attraverso cui viene insufflato il colon.

La metodica non è pertanto invasiva e la superficie mucosa del colon viene evidenziata come in un’animazione grafica.

Per questo motivo non è possibile identificare stati di iperemia o sanguinamento della superficie mucosa del colon o rimuovere eventuali polipi della parete. Si possono però evidenziare le irregolarità della superficie (come nel caso di polipi o tumori), estroflessioni di parete (come nel caso di diverticoli), stenosi e ostruzioni del lume.

L’obiettivo fondamentale della colonscopia virtuale è quindi il riconoscimento, con modalità minimamente invasiva, della patologia organica del colon, quali polipi e tumori, che, sporgendo all’interno del lume, determinano una circoscritta alterazione del profilo dell’organo che viene riconosciuto alla visione endoscopica simulata.

                                       COLONSCOPIA VIRTUALE IN PROMOZIONE AL COSTO DI 192,00 € PRESSO LA SEDE DI ACILIA
 
Scarica qui il modulo di "Come prepararsi all'Esame"

Torna alla lista        Stampa